UTILIZZI REIKI

TUTTO QUELLO CHE PUOI TRATTARE CON REIKI

Reiki può essere dato:

a noi stessi
alle altre persone
a tutti gli animali e gli esseri viventi
a piante e fiori
ad alimenti e bevande (per purificarle e caricarle)
alle medicine (per diminuirne gli effetti collaterali)
a stanze (luoghi), così da pulire l’energia negativa
a quasi tutto intorno a te
Il Reiki ha molteplici possibilità di utilizzo e usa il TeaTe come pratica (imposizione delle mani).

A noi stessi
Fare un autotrattamento tutti i giorni rilassa, rinforza il sistema immunitario e permette di superare meglio eventuali problemi, sia fisici che emotivi.

Alle altre persone
Il Reiki è utile in tutte le patologie. Rinforzando il sistema immunitario e dando energia alla persona, permette al corpo di riattivare i processi di autoguarigione, per meglio superare le malattie. Anche persone sottoposte a cure intensive e chemioterapiche traggono beneficio dai trattamenti, che attenuano gli effetti collaterali provocati dai farmaci. Bisogna ricordarsi che il trattamento Reiki agisce su quattro livelli: fisico, mentale, emozionale e spirituale.

Agli alimenti
Trattare gli alimenti li purifica, li rende più digeribili e ne aumenta il livello energetico. L’assunzione di cibi trattati è equivalente al ricevimento di un trattamento intero.

Ai farmaci
Trattando i farmaci se ne aumentano le proprietà curative, riducendone nel contempo gli effetti collaterali.

Agli animali
E’ possibile trattare qualsiasi animale. Per i pesci è sufficiente appoggiare le mani sulla vasca. I cani e i gatti amano farsi trattare e, di solito, se ne vanno da soli quando il trattamento è durato abbastanza. Gli animali più piccoli, come canarini, criceti ecc., si possono trattare semplicemente tenendoli in mano. Dal secondo livello in poi, con l’uso dei simboli, questi trattamenti possono essere eseguiti anche a distanza, senza necessariamente la presenza fisica del soggetto o oggetto in questione

Alle piante
Anche le piante che abbiamo in casa traggono dei benefici dai trattamenti Reiki. Se le piante sono medio/piccole è sufficiente appoggiare le mani sul vaso, se sono grandi si può trattare il fusto. Noterete che in pochi giorni diventeranno più robuste e rigogliose.

Agli oggetti
Il Reiki può essere usato anche sugli oggetti. È possibile trattare una benda o una garza prima di applicarla su una ferita, per accelerare la guarigione, oppure una maglietta o un vestito di un bambino che ha problemi di salute.

Utilizzi di Reiki Video