Quando la legge di attrazione non funziona?

Ormai sono passati molti anni dall’uscita del libro The Secret. Libro che aveva la presunzione di cambiare la vita delle persone, dandogli le informazioni su un antico segreto la “Legge di Attrazione”. Una conoscenza atta a metterci in condizione di creare e ottenere nella vita tutto quello che si desidera.

Molti ci hanno speculato, tanti ci hanno provato, inutilmente…… Perchè?

Con questo articolo vorrei approfondire le motivazioni per cui non sempre la legge di attrazione funziona.

Come ho detto la legge di attrazione è una della leggi fondamentali che governano l’universo e le nostre vite, in realtà gli antichi mistici, maestri, saggi ed esoterici la chiamavano “Legge di Risonanza”. Scusate la mia pignoleria ma amo usare i termini corretti, pertanto d’ora in poi la chiamerò così 😉 .

La legge di risonanza è quella legge che grazie alla quale si crea Karma, ebbene sì, quando parliamo di legge di attrazione ci riferiamo indirettamente alla legge di causa ed effetto! Vi consiglio questo video sul Karma è un po lungo ma molto esaustivo http://youtu.be/QrA9W_6Ld4c

Ora per meglio comprendere vi faccio una breve sintesi su come si crea e su come agisce il Karma.
Il Karma si crea:
1 Con le nostre azioni.
2 Con le nostre parole.
3 Con i nostri pensieri.

Esempio 1: *se fai del male o del bene a qualcuno prima o poi la vita ti proporrà esattamente la stessa esperienza legge del contrappasso (dal latino contra e patior, “soffrire il contrario”). è un principio che regola la pena che colpisce i rei mediante il contrario della loro colpa o per analogia ad essa.
* fare del male o del bene non solo con azioni, ma anche con parole e pensieri.

Esempio 2: Quando hai un pensiero ad esso è sempre associata un’emozione positiva o negativa. L’emozione come sperimenti è un’energia molto intensa. Pertanto ogni pensiero generato crea un’energia o forma pensiero. Ogni volta che la tua mente ti propone un pensiero è come se tu stessi piantando un seme, quando il pensiero ti si ripropone è come se tu stessi innaffiando questo seme, ritorna ancora e lo stai irrorando con la luce del sole. Come puoi immaginare di volta in volta che il pensiero riaffiora nella tua mente vai a dare energia e a potenziare la forma pensiero originaria fino a quando avrà abbastanza energia da attirare nella tua vita l’esperienza associata al pensiero che l’ha creata! Siano i creatori della nostra Vita!
Per riassumere questo punto possiamo fare questo esempio: hai una paura che uscire alla sera dopo una certa ora possa essere pericoloso perchè ci sono in giro persone poco raccomandabili e potresti essere aggredito! Stai pur certo che se non cambi questo schema mentale prima o poi ti succederà. Probabilmente in questo momento stai guardando mentalmente al tuo passato e stai scoprendo che questa esperienza l’hai fatta molte volte!

Veniamo al dunque, rispondendo alla domanda iniziale, “quando la legge di risonanza non funziona?” Se hai letto con attenzione probabilmente sei in grado di risponderti da solo, ma voglio comunque aiutarti.
La risposta è molto semplice, se abbiamo del Karma da esaurire che è in contrasto con quello che vogliamo creare ora nelle nostra vita il giochino non funziona. Ah! Allora cosa posso fare? Visto che il Karma vecchio da esaurire non sappiamo quando arriverà nella nostra vita. I maestri ci danno la soluzione, si deve lavorare per modificare le vecchie cause karmiche. Come?

1 cambiare gli schemi mentali!
2 seguire un VERA disciplina spirituale sotto la guida di un Maestro.
3 adoperarsi per creare buon Karma.

Il terzo punto è forse il più importante in quanto creando buon Karma (poi vi spiego come si fa) attirerete nella vostra vita la “Grazia Divina”, senza la quale molto spesso tutti i nostri sforzi di cambiamento non funzionano, in quanto sono per la maggior parte delle volte motivati da motivazioni egoistiche.

I maestri ci insegnano che per creare buon Karma dobbiamo dedicare parte della nostra vita ad aiutare e servire disinteressatamente in nostro prossimo.

Se vogliamo trarre il massimo beneficio e risultato dalla legge di risonanza, dobbiamo, non solo creare nella mente, nelle parole e nelle azioni l’oggetto del desiderio, ma è indispensabile creare le giuste condizioni affinchè si possa annullare gran parte del vecchio karma senza dover arrivare ad esaurirlo esperienzialmente. Dedicandoci a servire gli altri “Karma Yoga”.

Per chiudere vi cito queste parole di Amma – Sri Mata Amritanandamayi Devi uno dei più grandi Maestri Illuminati viventi: “a forza di dedicarti sinceramente agli atri, arriverà il giorno che ti dimenticherai di te stesso”. (Te stesso inteso come ego).

Om Shanti
Gianluigi

5 commenti
  1. simona
    simona dice:

    Buona sera..Mi scusi per la domanda,,Ma se io le chiedessi di parlarmi del reiki e soprattutto delle soggettivita’ del reiki,dell’attrazione,repulsione e indifferenza del reiki,secondo lei..Visto che e’ una domanda che ho fatto a diversi master ma nessuno e’ stato in grado di rispondermi.Lei cosa mi risponderebbe???Grazie da ora..

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.