Reiki e Karma

Reiki e Karma

Molto spesso sento raccontare modalità alquanto fantasiose e folcloristiche, per non chiamarle fantademenziali, su come sia possibile usare il Reiki per lavorare sul nostro Karma vecchio e nuovo.

Per prima cosa cerchiamo di capire cos’è e come funziona il Karma, cercherò di essere molto sintetico, in quanto su questo sito ho già parlato esaurientemente del Karma oltre al video che trovi nella apposita sezione video intitolato karma e reincarnazione.

 

1 con karma ci si riferisce alla legge di causa ed effetto ergo quello che semini raccogli!
2 abbiamo un karma da esaurire proveniente dalle vite passate (ebbene si se non lo sapevi la reincarnazione esiste)
3 abbiamo il karma futuro che arriva in parte anch’esso dal passato ed in parte dal presente, da quello che stiamo seminando ora!
4 noi creiamo karma in tre modi: con le nostre azioni; con le nostre parole; con i nostri pensieri.

Quello che devi sapere è che la maggior parte del nostro baglio karmico negativo lo possiamo modificare: annullare; alleggerire e soprattutto prossimo smettere di crearne del nuovo!

Per alleggerire il vecchio karma negativo abbiamo solo una strada……… lavorare per creare karma positivo. Qual’è la via maestra per creare karma positivo? I Maestri ci insegnano che ci sono due modi. Il primo è fare buone azioni, aiutare il prossimo occuparsi dei bisogni altrui con amore e dedizione. Il secondo è quello di smettere di continuare a reiterare gli stessi errori, quindi smettere di buttare benzina sul fuoco!

Come possiamo smettere di buttare benzina sul fuoco? La risposta a questa domanda è veramente molto semplice! Smettendo di fare cattive azioni, di usare male la parola e soprattutto di avere cattivi pensieri o pensieri negativi, in quanto tutto ha origine dal pensiero così le parole quanto le azioni. Come molti di voi sanno “il pensiero crea“.

Bene! Fatta questa breve premessa cosa succede nel mondo del Reiki? Come viene insegnato da alcuni insegnanti per eliminare questo karma negativo che ci portiamo dietro come la nostra ombra?

Trattamento del Karma ergo mandare energia nel passato  per lavorare sul momento in cui sono state generate le cause karmiche. Mandare energia nel futuro per propiziare una situazione. A parte il fatto che mandare energia nel passato o nel futuro è una modalità di usare Reiki inventata da noi occidentali con l’uso del terzo simbolo (si impara nel secondo livello). Usui il fondatore della pratica non insegnava queste cose da buon buddhista che era. Nel buddhismo esiste questo detto: se vuoi conoscere il tuo presente, inteso come il karma che ti sta per arrivare addosso, guarda il tuo passato, perchè tutto arriva da li. Se vuoi conoscere il tuo futuro guarda il tuo presente, perchè quello che stai seminando raccoglierai!

Quali sono invece gli strumenti seri ed efficaci che Usui ci ha dato nella pratica del Reiki per poter lavorare affinchè non continuassimo a creare karma negativo?

Rispondo a questa domanda suddividendo le tecniche ai vari livelli di insegnamento.

Primo livello Reiki
in questo livello la tecnica che Usui ci ha dato si chiama Mokusō = meditazione. Su effetti e benefici vi rimando alle pagine e video dedicati nel sito, li trovi nel menù di navigazione in cima alla pagina  ;-).

Secondo livello Reiki
in questo livello la tecnica che Usui ci ha dato si chiama Seiheki chiryo ho = trattamento per scacciare le cattive abitudini, in occidente conosciuto come trattamento mentale (non niente a che vedere con quello insegnato in occidente).

Terzo livello Reiki
 in questo livello la tecnica che Usui ci ha dato si chiama  Sekisui Joka Ibuki Ho = tecnica di respirazione per pulire il karma con il Reiki.

Queste tecniche hanno in comune una sola cosa, lavorano tutte quante sull’origine di tutti i karma, il pensiero.

Con la meditazione andremo a creare le condizioni per diminuire il flusso dei pensieri e con il tempo a migliorarne la qualità, quindi aumentare i pensieri positivi.

Con la tecnica per scacciare le cattive abitudini andremo a eliminare tutte le dipendenze che rendono schiavi, memorie cellulari.

Con la respirazione per pulire il karma andremo ad eliminare tutti gli Uzu o Vritti in sanscrito che sono dei vortici di energia all’interno di Sushunma il canale energetico interno alla colonna vertebrale. In questi piccoli vortici di energia hanno origine tutti i nostri pensieri e tutte le nostre tendenze caratteriali – Katagi no o vasana in sanscito.

Spero di aver fatto un po di chiarezza su questo argomento veramente importante affinchè possiate utilizzare al meglio questo fantastico strumento che è il Reiki.

P.S. se non conoscete queste tecniche per avete fatto Reiki da un insegnate che lo insegna all’occidentale potete rivolgervi agli insegnati dell’associazione italia reiki e aggiornare i vostri livelli di Reiki.

 

4 commenti
  1. Massimo
    Massimo dice:

    Ciao,
    volevo ringraziarti per questo articolo, finalmente qualcuno che spiega le cose in modo semplice, chiaro e funzionale.
    Vi contatterò per aggiornare i miei livelli reiki.
    grazie
    massimo

    Rispondi
  2. Giovanni
    Giovanni dice:

    Ciao, scusa, solo per chiarezza, hai scritto: “…abbiamo un karma da esaurire proveniente dalle vite passate …” poi, prendendo spunto dagli insegnamenti del buddismo hai scritto “…se vuoi conoscere il tuo presente, inteso come il karma che ti sta per arrivare addosso, guarda il tuo passato, perchè tutto arriva da li….” Sono d’accordo che se semino bene raccoglierò bene, ma come la mettiamo col karma che mi trascino dalle vite passate di cui, fra l’altro, non ne sono consapevole? grazie

    Rispondi
    • Gianluigi Costa
      Gianluigi Costa dice:

      Non ne hai il ricordo del karma che proviene dalle vite passate, ma se comprendiamo appieno la legge del karma questo ci da la consapevolezza che tutto è karma. Pertanto ci offre l’opportunità di accettare tutto quello che il karma ci propone attraverso la nostra vita! L’accettazione è fondamentale per ridurre od eliminare la sofferenza della mente.
      Con questa consapevolezza possiamo atture quanto in nostro potere per modificare tutti i karma.
      Lavora su di te per evolverti, e fai karma yoga (servizio all’umanità)

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.