Come giudica la chiesa cattolica il Reiki?

Come giudica la chiesa cattolica il Reiki?

Un contatto di Facebook mi ha girato la pagina con il seguente contenuto chiedendomi un parere. Siccome immagino che molti di voi si pongano la stessa domanda ho deciso di rispondere attraverso il mio blog.

In aggiunta vi pubblico il seguente video dal quale sono state riprese le affermazioni che seguono. Mi spiace solo che gli autori e conduttori della trasmissione televisiva del video in oggetto si siano limitatati a far sentire solo una campana, senza invitare nessun esponente o esperto di Reiki. Evviva il buon giornalismo!!! 🙂

D: Come giudica la Chiesa il Reiki? Possiede una qualche base scientifica? Perchè i siti e i libri dei master reiki promettono la “guarigione da tutte le malattie” e poi quando il Reiki entra negli ospedali si presenta solo come “tecnica di rilassamento”?

Grazie

R: Il Reiki è una “tecnica olistica” di channeling per l’evocazione degli spiriti Deva (“illuminati” o “luciferini”) attraverso mantra e talismani-chiavi energetiche segretissime che entrando nel corpo umano attraverso i chakra. I Deva avrebbero lo scopo di guidare il reikista ad espandere il Sè dell’aura fino ad essere il divino o “energia cosmica universale” evidenziando “poteri” mirabolanti. Da questa “energia” (ki, kundalini, prana, ecc.) dipenderebbe anche lo stato di “salute” o “malattia”. Siamo nel campo della magia. La scienza mai ha evidenziato l’esistenza delle fumose energie del Reiki. Può così iniziare anche l’infestazione demoniaca! L’aura è il banalissimo “effetto corona” delle fotocopiatrici e nulla ha a che fare con la scoperta del “segreto della vita” da parte dei reikisti. I master reiki, fondamentalmente medium, cercano di introdurre il Reiki negli Ospedali come “tecnica di rilassamento” e non come dicono nei loro siti e libri ispirati alla loro fondatrice Hawayo Takata “tecnica alternativa (non complementare) alla medicina capace di guarire tutte le malattie nonchè realizzare la guarigione karmica”. Perchè? Perchè non avendo alcuna capacità “guaritiva” dimostrata scientificamente se non, forse, l’effetto placebo devono acquisire un “alone” di credito dalle strutture benemerite per vendere meglio i loro inesistenti “fluidi”. Consiglio di consultare la mia tesi sul Reiki e di leggere il documento del 25 marzo 2009 dei Vescovi Americani che condanna il Reiki, scaricabili su questo sito. Bertoldo insegna a tutti i clienti dei venditori di fumo che il massimo che questi possono pretendere da loro è che gli si faccia ascoltare il suono dei soldi… ma senza darglieli!! Evitiamo anche il pericolo di eventuali mali malefici.

Tratto da: http://www2.chiesacattolica.it/

Commento di Gianlugi Costa

Commenterò i vari punti dell’artico e del video di cui sopra semplicemente, ed esclusivamente con onestà storica e corretta informazione sugli scopi e modalità del Reiki tradizionale Giapponese e non secondo la versione Reiki diffusa in occidente dalla signora Takata ed a sua volta modificata un po’ da tutti.

1) Reiki non sta ad indicare una energia illimitata ma:

Rei, significa qualcosa di misterioso, miracoloso e sacro. Sta ad indicare l’Energia primordiale; è quell’energia che esisteva ancor prima della creazione dell’universo, è il principio originario dal quale è scaturito il Big Bang e che ha portato alla creazione dell’universo in tutte le sue manifestazioni (Ki).

Ki, significa atmosfera, o qualcosa che non si vede, o l’energia dell’universo. Tale termine indica l’Energia Vitale Universale intrinseca ad ogni essere e/o cosa. Il Ki permette ad ogni cosa di esistere e agli esseri viventi di vivere, è l’energia che regola il funzionamento stesso dell’Universo. Ki è il corrispondente del Chi per i cinesi, del Prana per gli indù, Luce o Spirito Santo per i cattolici.

2) Reiki non è una tecnica di channeling per l’evocazione di spiriti deva. Nel Reiki non si fa nessuna invocazione a nessuno spirito nè tanto meno a Deva (Termine sanscrito -non giapponese- che indica aspetti del Divino).

3) Nel Reiki non c’è l’uso di nessun talismano ne l’utilizzo di Mantra (anch’esso termine sanscrito che deriva dalla fusione di due parole Manas mente o pensiero e Tra compiere agire, ma anche liberazione, in sintesi Mantra significa liberare la mente facendola agire consapevolmente, dandogli un compito).
I simboli usati nel Reiki non sono talismani ma strumenti per focalizzare la mente su aspetti specifici intrinseci all’energia universale.

4) Il Reikista non acquisisce nessun potere mirabolante, non trasforma il vil metallo in oro (metafora alchemica per la trasformazione del sè inferiore al Sè superiore), non promette nessuna guarigione miracolosa ne promette di far resuscitare i morti o far ricrescere arti. – qui mi son fatto una risata- .

5) Chakra e Kundalini non sono oggetto di studio del Reiki tradizionale Giapponese. Anche se sono parte integrante della nostra struttura energetica. Inoltre sono concetti presenti anche nella Bibbia ad esempio Ajna Chakra comunemente chiamato terzo occhio o occhio spirituale lo troviamo citato anche in “Matteo 6, 22”  – “Se dunque il tuo occhio è singolo, tutto il tuo corpo sarà illuminato” e così molti altri riferimenti.
Abbiamo le sette chiese, i sette sigilli e tanti altri riferimenti che non sto qui a citare in quanto non basterebbe un libro, ma chi volesse approfondire può farlo in forma autonoma.

6) Il master Reiki non è assolutamente un medium, in quanto non ha nessun potere di collegarsi con entità appartenenti ad altri regni come quello dei morti, dei deva o quant’altro.

7) Per quanto riguarda qualsiasi aspetto sessuale legato al Tantra (altro termine sanscrito), purtroppo anche qui mi viene da sorridere in quanto nel reiki non esiste nessun riferimento a questo tipo di pratiche se non nella fantasia di qualche persona sessualmente frustrata alla ricerca di piaceri corporei, persone che appartengono a tutte le strutture della società civile, laica, spirituale e monastica.

Due parole sul Tantra:

La radice del nome: “Tantra” è una parola sanscrita e il suo significato letterale è “telaio, ordito” e ci indica quindi che tutto è collegato, unito, e che non esiste una separazione tra l’universo e gli esseri umani.
L’universo può essere visto come un tessuto, in cui tutto è connesso.
Inoltre la parola “Tantra” deriva dalla radice verbale tan “espandere”, e dal suffisso tra “strumento” o “liberare”; in essa è compresa anche la radice acustica ta che rappresenta l’oscurità o l’ignoranza. Potremmo pertanto definire “Tantra” con: “ciò che espande la mente liberandola dai legami dell’oscurità e dell’ignoranza”.
Purtroppo in occidente questo termine è associato al pratiche sessuali vendute come strumento di unione con l’altro sesso per arrivare all’unine dei due aspetti maschile e femminile che rappresentano la vera natura dello spirito. Purtroppo questi insegnamenti sono degenerati grazie a menti limitate ed ignoranti che vivono nell’oscurità in mere pratiche orgiastiche che hanno il solo scopo di soddisfare i repressi desideri sessuali, in totale antitesi con i veri insegnamenti tradizionali che troviamo nel tantra induista e buddhista.

8) Karma e Reincarnazione
L’esistenza del Karma o legge di causa ed effetto nella Bibbia è citata diverse volte con il concetto “Quello che semini raccogli” es.: In Giobbe 4:8, “Io per me ho visto che coloro che arano iniquità e seminano tormenti, ne mietono i frutti.”
Allora Gesù gli disse: «Rimetti la spada nel fodero, perché tutti quelli che mettono mano alla spada periranno di spada
(Matteo 26,52). ci sono molti altri riferimenti che potete cercare da soli.

Qui cito alcuni riferimenti alla reincarnazione fatti da Gesù stesso:  Nel passaggio della trasfigurazione Gesù dice ai suoi discepoli:
“Elia è gia venuto e non l’hanno riconosciuto; anzi, l’hanno trattato come hanno voluto. Così anche il Figlio dell’uomo dovrà soffrire per opera loro». Allora i discepoli compresero che egli parlava di Giovanni il Battista.
Matteo 17:10-13, Marco 9:11-13, Luca 9: 33
(Lasciando sottintendere che Giovanni il Battista era la reincarnazione del profeta Elia).
Gesù parla ai suoi discepoli di Giovanni il Battista:
E se lo volete accettare, egli è quell’Elia che deve venire. Chi ha orecchi intenda.
– Matteo 11:14-15
Dichiarando esplicitamente che Giovanni il Battista è la reincarnazione del profeta Elia.

9) Per quanto riguarda la valenza scientifica del Reiki vi rimando alle seguenti pagine del sito:
https://www.amoreiki.it/reiki-scienza/

https://www.amoreiki.it/reiki-in-ospedale/

https://www.amoreiki.it/2014/09/reiki-negli-ospedali-in-italia/

Perchè negli ospedali il reiki è diffuso come metodo di rilassamento? Così come lo stress è alla base di molti disturbi del corpo e della mente, così il rilassamento è la base per ricreare il benessere del corpo e della mente.

Conclusioni

Comprendo che ognuno debba difendere il proprio orticello, ed uno dei modi più semplici è parlare male della concorrenza, come è altresì vero che molti libri, siti internet e master reiki insegnano le stupidaggini sopracitate nel video e nel forum chiesacattolica.

La cosa veramente importante è la verità, che per quanto riguarda Reiki non è quella citata e venduta dagli esponenti della chiesa e molto spesso neanche quella venduta dalla maggior parte degli insegnanti di reiki anche se in buona fede.

Reiki non vuole sostituirsi alla medicina e neanche alla chiesa, non chiede a nessuno di abbandonare le pratiche mediche ufficiali e neanche alle persone di allontanarsi dalla loro fede religioso spirituale.
E’ semmai un modo semplice per donare e diffondere Amore e Pace fondamento di tutte le religioni, pertanto sarebbe opportuno non soffermarsi agli aspetti superficiali, che sono quelli filosofici e dogmatici, ma limitarsi all’essenza stessa delle varie pratiche che è l’amore e l’unità nella diversità.

Che la Luce e l’Amore divini possano portare Luce nelle menti oscure degli esseri umani e liberarli dall’ignoranza!
Om Shanti, Shanti, Shanti

 

 

 

16 commenti
    • liana
      liana dice:

      Sono contenta. Il mio parroco,quando gli ho detto del reiki mi ha risposto qualcosa del tipo ‘che tu sia benedetta! ‘Quando si cerca di fare del bene si riceve del bene, questo mi disse invece un Monaco buddhista.

      Rispondi
    • Chiara Vannucci
      Chiara Vannucci dice:

      Concordo. Sintetico, preciso e pulito il commento di Gianluigi Costa.
      Personalmente mi son fatta parecchie risate a guardare il video. Specialmente il prete è bellissimo!

      Rispondi
  1. rossana gonnelli
    rossana gonnelli dice:

    QUANTO E’ BRUTTA L’IGNORANZA!!!!!!!!!!!!!! SI HA PAURA CHE TROPPA GENTE DIVENTI REIKISTA E SI INVOCA IL DEMONIO BEATA …IGNORANZA ..IO SONO CATTOLICA E AMO GESU’ ANCHE QUANDO FACCIO REIKI PREGO….’E’ IL DEMONIO CHE HA PAURA DEL REIKI ….LA CHIESA COME SEMPRE HA LE BENDE SUGLI OCCHI….PECCATO E’ COME SE RINEGASSI LA CHIESA SOLO PERCHE’ I PRETI SONO PEDOFILI….ALLORA SI DOVREBBE PENSARE CHE IL DEMONIO E ‘ NELLA CHIESA?

    Rispondi
  2. Graziano
    Graziano dice:

    Io gli ho denunciati perché avevano usato mie immagini prese da miei video senza la richiesta di nessun consenso. Infatti tutta la parte iniziale della trasmissione è stata successivamente tagliata. Trovo questo modo di fare trasmissione spazzatura. Io se fossi la chiesa cattolica mi preoccuperei delle vittime degli abusi sessuali da parte dei preti in seno al vaticano che per anni hanno nascosto. Questo è solo un modo per deviare l’attenzione dai molteplici problemi interni che ha la chiesa. Il demonio si è impossessato dei sacerdoti pedofili. Diceva bene Marx la” religione è l’oppio dei popoli” infatti la religione ci permette di non pensare, di non riflettere, di guardare alla nostra vita in maniera confortantemente distorta. La religione è un oppio perchè annebbia la mente in modo piacevole, perchè aiuta a dimenticare la crudezza della realtà, perchè è un rifugio per le menti più deboli, perchè unifica i popoli sotto il vessillo di una comune, rassicurante bugia da imbonitori. Risvegliamoci!!!

    Rispondi
  3. vincenzo
    vincenzo dice:

    grazie gianluigi per il tuo commento che non combatte chi accusa il reiki ma risponde in modo sereno e concreto.non avendo la chiesa ,il controllo su uomini liberi come tanti reikisti,vengono fuori queste accuse senza senso……….

    Rispondi
  4. Paola Tognetti
    Paola Tognetti dice:

    Mi sono rifiutata di arrivare alla fine del video. Come al solito si conferma la chiusura mentale del cattolicesimo o almeno di un certo tipo di cattolicesimo. Ma come si può inventarsi tante bugie quando nel reiki si parla di amore . E un esame di coscienza sui disastri del cattolicesimo??????

    Rispondi
  5. Carmen
    Carmen dice:

    Dio ci ha fatto a sua immagine. ..siamo figli di Dio..siamo luce …il reiki ci fa vivere consapevolmente la nostra umanità intrisa di divinità.Grazie Gianluigi

    Rispondi
  6. nicola
    nicola dice:

    Quando s la chiesa ara in grado di essere di esempio per l’umanità allora potrà permettersi di giudicare il reiki e gli operatori seri, ma fin tanto che a useranno di bambini ….

    Rispondi
  7. Luce
    Luce dice:

    Sono pienamente d’accordo con te, sei stato chiaro ed esaustivo.
    QUESTO È IL REIKI.
    Prima di parlare e fare trasmissioni si dovrebbero almeno documentare … Teologi ( e giornalisti) che non sanno nemmeno di che cosa stanno parlando , usano termini a vanvera … per impaurite gli ignoranti come loro…
    Mai un sano confronto!!!

    Rispondi
  8. emzo
    emzo dice:

    La solita chiesa bigotta e interessato, strumentalizza il pensiero e lo avvicina al maligno, quando non è conforme.
    peggio della santa inquisizione.
    Ricordate tutti la storia di Giovanna d’arco.

    Quanti peccati si deve far perdonare la Chiesa, anche nel suo seno, custodisce il demonio, guardate le cronache di oggi cosa dicono, cardinali corrotti violentatori, soldi truffati.

    Rispondi
  9. Voce__Libera
    Voce__Libera dice:

    Quante cazzate che spara la chiesa per attirare a se più gente possibile visto che ormai quasi più della metà della popolazione non crede più in loro. Aprite gli occhi gente! Vi stanno soltanto inculcando nella vostra “debole” mente (e già sul nome con cui si chiama c’è ne sarebbe già da dire) cose che non stanno ne in cielo e ne in terra. A parte che il reiki usa solo energia pura universale, e se veramente esistesse un demone che ci si volesse infilare si purificherebbe ma questo è un altro discorso e non dico altro, quindi spiegatemi che male dovrebbe fare? Io ero cristiano e non ho mai avuto un beneficio o comunque atti che dimostrassero la sua esistenza se non film inventati o un libro passato da svariate mani e ripeto “SVARIATE MANI CHE POTEVANO MODIFICARE IL CONTENUTO SU PROPRIO INTERESSE” infatti la Bibbia è stata riscritta solo da gente di chiesa e chissà come mai….ora sono ateo è mi sento veramente libero, sono anche un praticante di reiki e da quando lo pratico sto molto bene e appagato e l’ho fatto solo per una questione mia e personale e vi posso dire che funziona e sto meglio! La chiesa ormai non sa più dove arrampicarsi e inventa storielle per inmbambolare voi credenti. Aprite gli occhi e non date ragione alla MENTE!

    Rispondi
  10. davide
    davide dice:

    ottimo commento Gianluca… tengo solo a precisare, a titolo informativo (e senza approfondire) che comunque la si voglia mettere, questa disciplina non è assolutamente appoggiata dalla Chiesa cattolica, dunque chi si dichiara cattolico dovrebbe evitarla…

    Rispondi
    • Gianluigi Costa
      Gianluigi Costa dice:

      Essere cattolici non significa non poter utilizzare il proprio discernimento dato che l’opinione della chiesa è l’opinione di uomini fallibili…
      Grazie mille per il tuo commento!
      Un Abbraccio Gianluigi

      Rispondi
  11. Chiara Vannucci
    Chiara Vannucci dice:

    Complimenti per il commento, Gianluigi Costa : sintetico, circostanziato e preciso.
    Personalmente mi sono piegata in due dalle risate a guardare il video: quante cavolate e mescoloni! Il prete poi ha fatto un minestrone

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.