Secondo gli insegnamenti spirituali i molte tradizioni esiste la reincarnazione, ed in queste culture viene spiegata l’esistenza di gay e lesbiche reincarnazioni transitorie tra un sesso e l’altro.
Per meglio spiegare i Maestri di queste antiche tradizioni affermano che nel processo della  reincarnazione le anime non cambiano sesso frequentemente, ma ogni 15 – 20 o più reincarnazioni fatte con lo stesso sesso.

Dopo tante vite con lo stesso sesso, dove si sono radicati gusti e attitudini legati anche agli attributi fisici nel momento in cui l’anima incarnandosi passa da un sesso all’altro, si porta dietro per le prime reincarnazioni i gusti che ha avuto e sviluppato in molte vite. Così un’anima che è stata per molte vite i un corpo femminile quando cambia incarnandosi in un copro maschile è per lei naturale avere ancora i gusti femminili e viceversa….

In questo video puoi avere tutte le spiegazioni del caso.

2 commenti
  1. Pietro Trevisan
    Pietro Trevisan dice:

    Tanto per confermare lo stereotipo secondo cui i gay sarebbero delle “mezze femmine” e le lesbiche dei “mezzi maschiacci”…… ogni ulteriore commento lo considero al di sotto di ogni disprezzo…..

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.